Biografia

Classe 1962, Roberto Mazzei si laurea all’Università Bocconi di Milano in Economia Aziendale. Specializzato in Finanza Aziendale, nel 1987 supera brillantemente l’Esame di Stato e si iscrive all’Ordine dei Dottori Commercialisti di Roma. Consegue anche l’abilitazione per esercitare la professione di Revisore Legale, pur restando comunque nell’ambiente accademico. Intraprende infatti la strada della docenza coadiuvando il prof. Mario Massari alla Bocconi e all’Università della Calabria e prende parte a diversi corsi di didattica e ricerca scientifica. Cresce professionalmente all’interno dell’Area Finanza Aziendale e Immobiliare della SDA Bocconi, dove entra nel 1988 in qualità di Assistente. Due anni dopo viene promosso Docente Junior e nel 1994 Senior. Vi lavora fino al 2006, ricoprendo in contemporanea incarichi di rilievo presso altri prestigiosi atenei, tra i quali l’Università Ca’ Foscari di Venezia (1991), l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano (1990 – 2002), l’Università Roma 3 (2012 – 2013) e l’Università di Sassari, dove dal 2002 opera in qualità di Professore Associato di Finanza Aziendale. Ha anche scritto numerosi saggi, working papers e articoli che sono stati pubblicati su autorevoli riviste di economia e finanza.

Tuttavia la carriera di Roberto Mazzei non si limita all’ambito accademico. Nel 1995 insieme al prof. Massari, al prof. Luigi Guatri e ai professionisti del settore finanziario Angelo Catapano e Paolo Opromolla dà vita a Medinvest S.p.A., attiva nel fornire servizi di consulenza su operazioni di finanza straordinaria, che nel 2000 diventa Medinvest International SA. Partecipata tra gli altri da UBI Banca, Allianz, Vittoria Assicurazioni, Mittel, Università Bocconi, la società si apre al Merchant Banking, specializzandosi in attività di investimento per lo sviluppo nel capitale di società industriali (IMA, Belfe, Between, Prestitalia, Twice Sim).

Tra le operazioni finanziarie gestite in più di quindici anni dal marchio Medinvest, insieme ad altri partner, si annoverano le cessioni di Camuzzi Gas all’ENEL, di Virgilio a Seat PG e De Agostini, di Valentino Fashion Group a Permira, la quotazione in Borsa di Roma e Lazio, Industrie Zignago, Actelios, la joint-venture fra Ilte e Poste Italiane, l’Opa su Freedomland.

A fine 2009 le attività di consulenza di Medinvest e Twice Sim vengono cedute a Centrobanca, mentre quella di trading online di Twice finisce a IWBank. Roberto Mazzei accetta quindi la Presidenza dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, incarico che ricoprirà fino al 2011.

Tra il 2010 e il 2014 è Presidente di Principa SGR (già Quantica), realtà leader in Italia almeno fino al 2014 nel settore degli investimenti di venture capital. Inizialmente si occupa del rilancio della società partecipata da azionisti pubblici e istituzionali (CNR e Fondazione BNC) e privati. Terminato il suo impegno nell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato comincia a dedicarsi attivamente anche agli investimenti. La gestione del fondo Principia II ha permesso di realizzare nel periodo 2010-2013 trenta investimenti di Early Stage in realtà nascenti nel Sud Italia nel campo dell’innovazione digitale per un ammontare complessivo di 63 milioni di Euro. MoneyFarm, Sounday, DoveConviene, Docebo, Simplicissimus (ora StrettLib), DShare sono alcune di queste. La performance positiva del fondo continua tuttora: nel 2016 in portafoglio annovera ancora quindici partecipazioni a fronte di cinque disinvestimenti e qualche write-off. Sempre nello stesso ambito, il professionista in precedenza si era già occupato per conto proprio di investimenti in società poi affermatesi nel mercato quali Matrix/Virgilio (1996 – 2001), Gioco Digitale (2007 – 2010), Banzai, Im3d, Whossnap e altre.

Tra il 2013 e il 2014, in seguito alla morte del fondatore di PMS Group, prende le redini della società occupandosi della ristrutturazione e del rilancio e portando a termine la prima operazione di “reverse takeover” sull’AIM. Altri incarichi ricoperti nel corso della sua carriera come amministratore e sindaco in società di gruppi pubblici e privati hanno riguardato importanti realtà quali Alenia Aeronautica (2003 – 2012), Ansaldo Breda (2012 – 2014), Snam (2007 – 2013), Eni Power, Eni fuel nord, Falck Energy, Ilte, Banzai, Calabrialatte, Ki Group. Roberto Mazzei si è distinto anche in ambito istituzionale svolgendo diversi incarichi: Componente della commissione per il riordino della spesa per stampa e documenti del Senato della Repubblica (2003), di Consulente della Presidenza del Consiglio all’interno del Dipartimento dell’Editoria (2002 – 2005) e di Membro del Comitato Scientifico di Consip S.p.A. (2002 – 2007).

Oggi è nel collegio sindacale di ENEL, di Biancamano e di altre società appartenenti a gruppi privati. Oltre ad insegnare Finanza Aziendale all’Università di Sassari, continua a fornire servizi di consulenza in materia di impairment, valutazioni di aziende e beni immateriali e partecipa anche a procedimenti giudiziali o arbitrali riguardanti determinazioni di prezzi e stime di danni per la compravendita di partecipazioni o aziende.

Biografiaultima modifica: 2016-06-24T17:35:53+00:00da robertomazzei

Lascia un commento